Informazioni generali
Facebook Fan Page Twitter Fan Page Google Plus Page FeedBurner

Le guide turistiche per i tuoi viaggi



Prima di Colombo

Certamente pensare che la storia dell’uomo negli Stati Uniti d’America inizi con la scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo nel 1492 è un errore grossolano. E’ tuttavia vero che gli Stati Uniti d’America, per come noi li conosciamo, sono il frutto di tutto quanto è successo dopo quell’evento. Ben poco rimane infatti della storia prima di Cristoforo Colombo.

Pare che l’uomo sia arrivato nel continente americano tra i 20.000 ed i 30.000 anni fa. Sparuti gruppi di nomadi riuscirono ad entrare dall’Asia sfruttando probabilmente il ghiaccio che aveva collegato Siberia ed Alaska durante l’ultima glaciazione. Certamente un viaggio più avventuroso di quello intrapreso dal navigatore di origini italiane. Lentamente queste tribù si espansero e colonizzarono il continente, evolvendosi autonomamente come etnia, formando numerosissime tribù parlanti lingue diverse che poi Colombo chiamò indiani. Gli indiani non riuscirono mai a concentrarsi in civiltà numerose, cosa che invece accade nel centro e sud america con i Maja e gli Atzechi. Questo spiega perché non vi siano nel territorio degli Stati Uniti grandi opere dell’uomo che testimonino la civiltà passata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *