Informazioni generali
Facebook Fan Page Twitter Fan Page Google Plus Page FeedBurner

Le guide turistiche per i tuoi viaggi



Museo di Storia Naturale di Londra

Museo di Storia Naturale di Londra

Il Museo di Storia Naturale di Londra (www.nhm.ac.uk) si trova a Kensingthon, nella cosiddetta Exhibition Road. Nella medesima strada si trovano anche il Victoria and Albert Museum ed il Museo delle Scienze. Si tratta di uno dei più prestigiosi musei di storia naturale al mondo.

Il museo ha due entrate; quella principale, più affollata ma anche più spettacolare, si trova in Cromwel Road; quella più piccola, ma spesso senza coda per l’ingresso, nella Exhibition Road. Il pagamento di un biglietto è richiesto solamente per l’accesso ad alcune mostre temporanee.

L’ingresso di Cromwel Road, permette la vista della facciata principale dell’edificio che contiene quasi interamente l’immensio patrimonio museale. Appena entrati lo scheletro di un Diplodocus in dimensioni reali. Già da solo sarebbe impressionante ma calato nella magnificenza dell’enorme sala che lo contiene da un effetto straordinario.

 

La hall di ingresso del Museo di Storia Naturale

La hall di ingresso del Museo di Storia Naturale

Il Palazzo (chiamato Waterhouse Building) che ospita il museo fu proposto inizialmente nel 1864 ma i lavori iniziarono solo nel 1873. Sebbene il museo aprì nella sua nuova sede nel 1880, i lavori terminarono nel 1883. Ciò che rende straordinario il Waterhouse Building è l’ampio utilizzo di terracotta che da un lato consente di resistere al clima, dall’altro da all’intera facciata (ma anche all’interno) una bicromia del tutto particolare.

 

La facciata del Natural History Museum di Londra

La facciata del Natural History Museum di Londra

Inizialmente il museo faceva parte del British Museum; era in realtà una sezione staccata con il nome di British Museum of Natural History (BMNH); solamente dopo diverse peripezie nel 1963 il museo cambiò nome ed acquisì completa autonomia amministrativa. Da quel giorno il patrimonio museale ha iniziato ad espandersi in maniera abbastanza decisa e costante.

Cosa vedere al Museo di Storia Naturale

Il museo è diviso in sezioni separate e ben raccoglie le diverse aree inerenti la storia naturale. Quella più visitata è sicuramente la sezione dedicata ai dinosauri che contiene diverse ricostruzioni. In particolare un Tirannosauro in scala 2:3 che si muove autonomamente (degno di Jurassic Park).

La ricostruzione di un Tirannosauro Rex

La ricostruzione di un Tirannosauro Rex

Tra le altre sezioni vi sono quelle riguardanti il corpo umano, i minerali (con una ampia esposizione di pietre preziose), il mondo marino e quello terrestre. Di notevole pregio la collezione di uccelli provenienti da diverse parti del mondo. Una estesa sezione è inotre dedicata alla terra ed al sistema solare.

Ti piace InfoTuristi.com? Dillo ai tuoi amici!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>