Informazioni generali
Facebook Fan Page Twitter Fan Page Google Plus Page FeedBurner

Le guide turistiche per i tuoi viaggi



La cucina negli Stati Uniti d’America

La cucina negli Stati Uniti d’America

Se vi dovessero chiedere quale sia il cibo nazionale degli Stati Uniti, molti risponderebbero il barbecue. E non avrebbero torto. In effetti un americano non è tale se dietro il suo giardinetto non ha almeno una griglia per poter cuocere la sua carne che, ovviamente, è la migliore degli Stati Uniti. Non a caso anche il numero di SteakHouse sparse nel territorio è elevatissimo. Si tratta in effetti di ristoranti (ve ne sono di molto economici ma anche di decisamente cari) specializzati nelle bistecche di manzo. Se vi piace la carne rossa non potete certo far mancare al vostro viaggio una serata in una famosa Steakhouse.

Pensare però agli Stati Uniti d’America come ad una terra in cui tutti mangiano hamburger, hot dogs e patate fritte è decisamente un errore. Data la vastità e l’eterogeneità delle culture e delle razze integratesi è invece facile attendersi che anche la cucina risenta di tutte queste influenze. E’ possibile trovare di tutto e di tutte le qualità; dipende solo dai gusti e dalle tasche. La cucina tipica del sud è probabilmente più legata alle tradizioni mentre quella del nord industrializzato è spesso meno genuina.

I pasti negli States

La colazione (o breakfast) negli States è generalmente molto abbondante. Si mangia di tutto, dalle uova con la pancetta (eggs and beacon) al pollo, succhi di frutta e muffin (un tipo di dolce molto popolare e anche molto buono). Non può assolutamente mancare il succo d’arancia ed il caffè che generalmente è molto più lungo che quello italiano. Sta comunque prendendo sempre più piede l’usanza di consumare caffè e cappuccini. Sono infatti sempre di più le catene (chi non conosce ad esempio Starbucks) che propongono anche cappuccini.

Muffin, tipico dolce americano

Muffin, tipico dolce americano

Quello che invece corrisponde al pranzo italiano non esiste. Molto spesso è sostituito da un frugale spuntino consumato al bar all’angolo o addirittura direttamente al posto di lavoro. Questa usanza ha favorito la nascita, soprattutto nei centri urbani, di un gran numero catene di locali indirizzati a fornire pranzi veloci (fast food). McDonald, Subway, Pizza Hut, Hard Rock Cafè sono solo un esempio.

Il vero momento in cui la famiglia americana si ritrova è per la cena. durante la cena si consuma un po’ di tutto

Notoriamente le abitudini alimentari degli statunitensi non sono delle migliori. Il numero di obesi è decisamente superiore che in Europa. Quello che va sottolineato è che spesso la percentuale di obesi è maggiore tra le persone economicamente più deboli. I cibi dietetici sono infatti più costosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *