Informazioni generali
Facebook Fan Page Twitter Fan Page Google Plus Page FeedBurner

Le guide turistiche per i tuoi viaggi



Hollywood

Hollywood

Ci sono pochi dubbi. Los Angeles per molti di noi è semplicemente quella città che si trova attorno ad Hollywood. Sono infatti talmente tante le produzioni televisive ed i film prodotti da una delle decine di studi cinematografici che si trovano proprio ad Hollywood che normalmente è più facile sentir parlare di questa zona che della città di Los Angeles.

Ma cosa è Hollywood? Si tratta di una zona (alcuni la chiamano un quartiere) situata in una zona collinare a nord ovest dal centro di Los Angeles.

 

 

Hollywood, la storia

Prima dell’avvento del cinema Hollywood non era ancora parte integrante del centro urbano di Los Angeles. Si trattava di un quartiere collinoso ed ancora per lo più rurale. Nel dicembre del 1913 Cecil B. DeMille, regista della compagnia Famous Players Lasky (destinata a divengtare la Paramount Pictures), arrivando da New York, rimase affascinato da una stalla che si trovava proprio ad Hollywood. Richiesta ed ottenuta la possibilità di affitare lo stabile, vi girò “Naturich, la moglie indiana”, primo lungometraggio (muto) della storia. Fu così che registi ed attori accorsero da tutti i luoghi, attratti soprattutto dal clima (che consentiva di girare esterni in ogni stagione) dalla manodopera a basso costo e dal basso costo dei terreni. Sempre in quegli anni il regista Mark Sennet lanciò il genere della Commedia Burlesca, il cui attore più famoso è stato sicuramente Charlie Chaplin, appena arrivato dall’Inghilterra.

Tra gli anni venti e gli anni quaranta si assiste ad una vera e propria corsa all’oro per il cinema di Hollywood. La televisione non esisteva ancora e gli americani andavano al cinema almeno due o tre volte a settimana. Hollywood, con i suoi enormi studi cinematografici, era il centro nevralgico di tutta l’industria cinematografica americana. La maggior parte degli studi cinematografici più importanti che lanciarono attori del calibro di Greta Garbo e Gary Cooper. Tra le majors più importanti vi erano la Warner Bros, la Paramount, la Twenty Century Fox, la Columbia ed infine l’Universal. Quest’ultima aveva fondato il complesso cinematografico più importante degli Stati Uniti d’America.

Proprio ad Hollywood dal 1929 ai migliori registi, attori, sceneggiaori e tecnici viene consegnata una statuetta dorata con la base formata da una pellicola cinematografica. Inizialmente la statuetta non aveva un nome vero e proprio. Nel 1931 una bibliotecaria la chiamò Oscar semplicemente perchè assomigliava molto a suo zio Oscar. Il nome divenne poi pubblico nel 1934.

Bob Hope con in mano un Oscar

Bob Hope con in mano un Oscar

Dopo una grave crisi subita soprattutto a scapito della diffusione della televisione, il settore cinematografico di Hollywood è rifiorito soprattutto grazie al fatto che i giovani vanno molto al cinema, allo sviluppo dei film Hard ed alla produzione televisiva. Oggi circa il 90% delle spese sostenute dall’industria cinematografica sono concentrate proprio in questa zona.

La famosa insegna Hollywood

Nelle colline del quartiere troneggia la scritta Hollywood, apparsa e filmata innumerevoli volte e simbolo del quartiere. Ormai quasi in rovina la scrittà fu restaurata grazie ad i fondi raccolti da una sottoscrizione nazionale capitanata da diverse star del firmamento hollywoodiano. In particolare David Bowie ha pagato la lettera H, Alice Cooper l’ultima O.

La famosa insegna di Hollywood

La famosa insegna di Hollywood

Hollywood per i turisti

Diverse sono le attrazioni turistiche ed i punti che vale la pena vedere. Grauman’s Chinese Theater: probabilmente il cinema più famoso al mondo; Moltissime anteprime hollywoodiane sono proiettate in questo cinemale cui condizioni video ed audio sono quasi perfette. Alle porte del Grauman’s Chinese Theater si trovano le impronte delle star.

L'entrata del Grauman's Chinese Theater

L’entrata del Grauman’s Chinese Theater

Ti piace InfoTuristi.com? Dillo ai tuoi amici!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>