Informazioni generali
Facebook Fan Page Twitter Fan Page Google Plus Page FeedBurner

Le guide turistiche per i tuoi viaggi



Guidare negli Stati Uniti d’America

Guidare negli Stati Uniti d’America

Guidare negli Stati Uniti d’America è molto comodo soprattutto se ci si deve spostare tra luoghi relativamente vicine o si desidera visitare i dintorni di una città. E’ bene però richiamare l’attenzione su alcune differenze esistenti tra la guida in Europa, ed in Italia soprattutto, e quella degli Stati Uniti d’America.

Va notato che la dimensione media delle auto americane è decisamente maggiore di quelle europee. Il concetto di City Car negli Stati Uniti praticamente non esiste. Vi troverete quindi spesso di fronte o di fianco a Limousine, PickUp e SUV che in Europa potrebbero essere scambiati facilmente per piccoli camper. Tutte le auto sono dotate di aria condizionata ed è molto difficile trovare auto con il cambio manuale.

Un Hummer, enorme SUV

Un Hummer, enorme SUV

Una serie di consigli per quanto riguarda il codice della strada. Innanzitutto è seguito e rispettato. Le contravvenzioni sono spesso piuttosto salate e le pattuglie della polizia sono generalmente numerose e distribuite un po’ ovunque. Meglio quindi “rigare diritti”. I limiti di velocità sono normalmente di 65 o 70 miglia orarie (circa 100 o 110 chilometri orari) nelle autostrade e di 40 (circa 60 chilometri orari) nei centri abitati. Le cinture di sicurezza sono obbligatorie ed i bambini con età inferiore a 5 anni (o meno di 18 kg di peso) devono viaggiare in appositi seggiolini.

Se dovete svoltare a sinistra con un’auto che proviene di fronte, diversamente da quello che avviene in europa, dovrete scegliere il percorso più breve e non ruotare attorno ad un ipotetico rondò posto nella strada.

I semafori sono solitamente posizionato dopo la fine dell’incrocio regolato. Se quindi vi fermate al rosso sotto il semaforo, come avviene in Italia ad esempio, vi troverete a sostare nel bel mezzo dell’incrocio.

Agli incroci, anche in presenza di semaforo, la svolta a destra è continua, se non diversamente segnalato. Potrete quindi sempre girare a destra anche con semaforo rosso (dando ovviamente la precedenza a chi viene da sinistra o di fronte).

Il rispetto per i pedoni non è una semplice formalità come avviene in Italia. Negli Stati Uniti d’America il pedone ha veramente precedenza. E’ anche vero che attraversare a piedi la strada fuori dalle strisce pedonali o con semaforo rosso è passibile di contravvenzione.

Le autostrade sono solitamente gratuite ed enormi (non è difficile trovare 5 corsie per ogni senso di marcia). Alle volte può capitare di dover pagare il pedaggio per l’attraversamento di alcune gallerie, ponti o particolari tratti. Spesso i caselli sono automatici per cui vi conviene sempre avere con voi qualche dollaro spicciolo.

Se vi capitasse di rimanere in panne in autostrada è possibile semplicemente sostare nella corsia di emergenza ed attendere. Vi sono infatti delle vetture di soccorso che continuamente battono le strade e vi aiuteranno gratuitamente anche a cambiare una ruota.

Il parcheggi in città sono solitamente costosi. Se possibile è più conveniente lasciare l’automobile in periferia, magari in uno dei grandi parcheggi attrezzati esistenti in ogni città, e muoversi con i mezzi pubblici.

Infine se vi dovesse capitare di prendere una contravvenzione (ticket) con una macchina a noleggio è meglio pagarla subito e non aspettare di essere tornati in Italia, altrimenti la compagnia pretenderà una maggiorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *