Informazioni generali
Facebook Fan Page Twitter Fan Page Google Plus Page FeedBurner

Le guide turistiche per i tuoi viaggi



Come arrivare a New York

Come arrivare a New York

Arrivare a New York può essere un’esperienza interessante almeno quanto visitare la città. Se tutto è stato organizzato non avrete certamente sorprese. Arrivando dall’Europa il mezzo più comune è certamente l’aereo. La città è dotata di tre aeroporti principali:

 

 

 

John F. Kennedy Airport (JFK Airport)

Si trova nella parte meridionale del Queens. Arrivano in questo aeroporto la stragrande maggioranza dei voli internazionali ed un buon numero di voli nazionali. Si tratta di uno degli aeroporti più grandi e trafficati degli Stati Uniti. Il centro di New York può essere comodamente raggiunto in metropolitana.

La Guardia Airport

Si trova nella parte settentrionale del Queens. Arrivano soprattutto voli interni.

Newark International Airport

Si trova nel New Jersey e offre voli internazionali e nazionali

Aeroporto in fase di atterraggio al JFK

Aeroporto in fase di atterraggio al JFK

Arrivare a New York da altre città

Se invece vi trovate già negli States, magari in una città vicina come Washington o Baltimora allora l’automobile può essere una valida alternativa. Vi consente certamente di vivere un po’ di Stati Uniti “On the roads” e le autostrade sono certamente economiche e comode. Se l’automobile è a noleggio, il consiglio è comunque quello di riconsegnarla direttamente all’aeroporto. I mezzi per raggiungere e visitare il centro sono molto comodi ed economici ed il costo dell’auto non sarebbe giustificato.

Vale la pena fare una osservazione. Chi di voi è già stato a New York (ed a Manhattan in particolare) saprà certamente che uno degli spettacoli più belli è certamente lo skyline: una enorme distesa di grattacieli che si perdono a vista d’occhio. Arrivare a New York potrebbe essere una esperienza emozionante. Ad esempio potreste prendere la metropolitana in aeroporto ed arrivare “tutto d’un fiato” in centro a Manhattan (ad esempio nei pressi del Rockfeller Center). Uscire dalla metro e trovarsi proprio sotto questi enormi grattacieli è una esperienza unica. Analogamente arrivare ad esempio in auto percorrendo magari uno dei famosi ponti, consente di vedere lo skyline mentre si avvicina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *