Informazioni generali
Facebook Fan Page Twitter Fan Page Google Plus Page FeedBurner

Le guide turistiche per i tuoi viaggi



British Museum

British Museum

Con un patrimonio di oltre 13 milioni di oggetti, molti dei quali di valore inestimabile, il British Museum (www.thebritishmuseum.ac.uk) è uno dei musei di storia più grandi ed importanti al mondo. Il museo si trova a Londra in Great Russell Street.

Il museo è stato fondato nel 1753 da Sir Hans Sloane che ha messo a disposizione la sua collezione privata, in seguito acquistata dal governo britannico ed aperta al pubblico nel 1759. Oggi dei 13 milioni di pezzi solamente 6 sono in mostra. I rimanenti, soprattutto per mancanza di spazio, sono custoditi in diversi magazzini e non sono accessibili.

 

L’ingresso dell’edificio che ospita il museo ricorda un antico tempio greco, ma è solamente una facciata. Il palazzo è infatti stato ristrutturato ed ampliato a più riprese.

L'ingresso del British Museum

L’ingresso del British Museum

All’interno sicuramente degna di nota è la Great Court intitolata alla regina Elisabetta II. Si tratta di un cortile interno (le dimensioni ricordano più quelle di una piazza) coperta da una cupola in vetro.

 

Una vista della grandiosa Great Court

Una vista della grandiosa Great Court

L’ingresso al museo è sempre stato gratuito. Alle volte può capitare che sia necessario pagare un biglietto ma solo se si desidera visitare alcune mostre temporanee ed itineranti.

L’esposizione è suddivisa in 3 piani.

Semiterrato:
Contiene diversi oggetti che coprono più o meno tutta la storia africana, una parte dell’enorme raccotla di oggetti provenienti dall’antica Grecia e del periodo romano ed una affascinante collezione di oggetti islamici.

Piano terra:
E’ il piano più grande. Contiene una tra le più importanti collezioni di opere d’arte dell’antico Egitto ma anche dall’antica Grecia e da ROma. Altre sale sono dedicate all’Asia (soprattutto Cina ed India), al Medio Oriente ed all’America.

Primo piano:
Continua la collezione di oggetti provenienti dall’antico Egitto ma anche dalla Grecia e Roma, dal Giappone, medio Oriente e dall’Europa (periodo compreso tra il 1400 ai giorni nostri).

Opere di maggior pregio del British Museum

Tra le opere di maggior pregio presenti al British Museum vale la pena ricordare:

Rosetta Stone (o Stele di Rosetta): Si tratta di una pietra di basalto scuro con inciso una iscrizione in tre differenti lingue: Geroglifico, egiziano demotico e greco. Si tratta di un ritrovamento di particolare interesse in quanto ha consentito di fare un importante passo verso la decifrazione dei geroglifici.

La Stele di Rosetta

La Stele di Rosetta

I Fregi del Partenone: Una parte dei fregi che anticamente adornavano la facciata del partenone sono oggi raccolti all’interno del British Museum.

Una cariatide proveniente dall'Acropoli di Atene

Una cariatide proveniente dall’Acropoli di Atene

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *