Informazioni generali
Facebook Fan Page Twitter Fan Page Google Plus Page FeedBurner

Le guide turistiche per i tuoi viaggi



Abbazia di Westminster

Abbazia di Westminster

L’Abbazia di Westminster (www.westminster-abbey.org) è la più alta chiesa gotica dell’intera Inghilterra. Si trova a Londra lungo la Victoria street, nell’omonimo quartiere di Wensminster, vicino alla Casa del Parlamento.

La prima chiesa costruita nel sito in cui ora sorge l’abbazia, era stata consacrata a San Pietro ma andò completamente distrutta tanto che oggi di essa non esiste praticamente più traccia. Al suo posto venne eretta la chiesa intitolata ad Edoardo il Confessore (1050). Nel 1245 la chiesa venne quasi interamente abbattuta per ordine di Re Enrico. Al suo posto venne costruita l’attuale abbazia. L’architetto era probabilmente di origini francesi ed infatti molti degli elementi come l’abside poligonale, le decorazioni e l’altezza della costruzione sono di chiara ispirazione francese. Nel 1375 Re Riccardo II fece abbattere la navata centrale per ricostruirla interamente.

 

L'abbazia di Westminster come appariva nel 1848. Opera di Canaletto

L’abbazia di Westminster come appariva nel 1848. Opera di Canaletto

L’attuale soffitto a volta è del 1506 mentre la facciata neogotica (west towers), che caratterizza la costruzione come possiamo ammirarla ai giorni nostri, venne aggiunta nel XVIII secolo, progettata da Nicholas Hawksmoor.

L’abbazia di Westminster è larga 34 metri e lunga 156. Il soffitto si trova a 34 metri di altezza. All’interno la moltissime cappelle o angoli dedicati a tombe per i regnanti che si sono succeduti e per gli uomini inglesi di maggior spicco. Moltissime sono le statue e le opere d’arte ingenere risalenti al rinascimento ed al periodo vittoriano. ALcune di esse non sono propriamente religiose, come ad esempio il monumento intitolato a Sir Isaac Newton (1713) o la statua sempre dedicata ad Isaac Newton, o le statue dedicate ai poeti Ben Jonson e Jhon Milton (parte del cosiddetto Poet’s Corner o angolo dei poeti). In questo angolo sono effettivamente seppellite le spoglie di alcuni dei più importanti poeti inglesi; per altri vi sono solamente delle statue commemorative.

La facciata dell'Abbazia di Westminster (West towers)

La facciata dell’Abbazia di Westminster (West towers)

Le tombe reali raccolgono alcuni tra i monumenti più importanti dell’intera abbazia. Vi trovano parte le tombe di Enrico VII, Edoardo il Confessore ma anche Enrico III, Riccardo II, Enrico V ed in generale tutti i sovrani devoti.

L’ingresso all’abbazia non è certo economico ma vale la pena. Ottima anche l’audiogiuda che, acquistabile separatamente all’interno, consente di districarsi tra la miriade di cappelle, il piccolo museo ed i chiostri visitabili all’interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *